Menzogne

La matita delebile,
che lo è all’incirca,
un “oggetto quasi”,
si scopre ci lasci
volontaria traccia
dell’agire umano
perché copiativa,
ed altera l’abrasione
la scheda, rinchiusi,
raccolti nella cabina,
laddove il secolo
scorso Dio solo
vedeva finché
a sbirciare s’unì
sornione anche Iosif.

2 commenti su “Menzogne”

  1. Il cretinazzo al falso lupoalfa, tipo al conforme e che al tutti assomiglia, talvolta—babbeo alla cazzocane—s'inventa un anch'esso sia (dramma da farsa), scordandosi l'Idiota Идио Fëdor Dostoevskij
    Progettando—al minore—fascisti medi comodi al potere: ora si vede

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *