La Festa dell’Ascensione

Quando s’ingabbiavano
i grilli all’Ascensione,
gioivano i bambini
e frinivano gli insetti
rabbuiati e bellicosi.
Per taluni sedotti
dalla moda dei cinesi,
a porco e stille d’acqua
si allevava un gladiatore;
i più, predestinati a compagnia,
quel dì solo, dei mocciosi,
fatui si spengevano
d’inedia e d’afflizioni.

Share

2 pensieri

  1. Anche Firenze la gaia del suo maggio, io ragazzo, li scoppiava: quei poveri che neri e solo insetti

    Rispondi

  2. Li Scoppiava? Poveracci… si, comunque mi riferivo proprio alla festa di firenze.
    Ciao!

    Rispondi

Rispondi