Charcuterie

 

Vermicolano l’auto

all’angelo, in tondo,
in Bastiglia e fiumi,
curiosi e idolatri,
in coda alla Chiesa 
di Nostra Signora.

Traveggono i bruti,
dispersi nel tempo,
alla giostra i bambini:
buffo, il Dodo fuggì,
raggiunto, senz’ali,
la propria estinzione.

Gira imperniato,
al cerchio ora muto,
e verdi, giunti da Orly,
ai platani sfidano
i pappagalli l’armata
di uccelli francesi. 

Della giraffa l’eco

d’alta gola recisa
da tubercolosi,
dopo lunga la marcia
dal sud si mostrò;
ne fece dono Mehmet.

Ammanta il silenzio
le cose vissute soltanto:
un pianeta di lardo
è sospeso e dorme
il berretto basco in maiale,
l’andouille attende il bollore.

Abbozzata a Parigi, il 13/6/2017, rifinita oggi.

Share