Il servizio lascia a desiderare


I cessi della stazione di Sesto San Giovanni sono chiusi da almeno 2 anni (prima non frequentavo il luogo).
Qualche mese fa li hanno ristrutturati ed i viaggiatori già sognavano di poter pisciare durante l’attesa dei treni (che sono anche in ritardo).
Comunque sono ancora così… le persone ignare arrivano, guardano. I più sfrontati provano il cesso dell’altro sesso, ma sono chiusi entrambi. Chi bestemmia, chi sbuffa…
Alcuni vanno al cesso del bar e Dio solo sa come sia. Io non ci sono mai entrato, ma ci dev’essere un bel via vai…
Il bello è che quella cazzo di voce registrata annuncia che è vietato fumare fuori dalle aree adibite (penso significhi intorno al portacenere) e che i trasgressori verranno puniti e bla bla bla… però ci si può pisciare addosso senza problemi e senza punire chi permette tutto questo. No, perché il sottoscritto vabbé… ma ci sono anziani e bambini, donne incinte…
Io non so chi siano i responsabili di tutto questo, ma confido nel fatto che, per legge del contrappasso, passino l’eternità a spazzare cessi perennemente intasati da fiumi di merda. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *